Anche i nonni lo fanno: divorzio in tarda età

nonni divorziano
nonni divorziano

Anche i nonni divorziano e non è la parodia di una vecchia telenovela (Anche i ricchi piangono). Complici i cambiamenti che si susseguono all’interno della società odierna, il divorzio prende piede anche fra i non più giovanissimi.

Una volta un uomo e una donna si sposavano davanti a Dio finchè morte non li separasse e che fossero felici o meno era solamente un dettaglio.

Se l’unione all’inizio poteva essere buona, con il passare del tempo la relazione si è logorata, o i due hanno preso strade differenti, o si sono traditi e via discorrendo e si ritrovano con un rapporto non solo stanco, ma che fa acqua da tutte le parti.

E se una volta non si poteva far altro che rimanere sposati, a distanza di quarant’anni dalla legge sul divorzio, anche le coppie datate arrivano a decidere di lasciarsi.

Certo vedere due persone sessanta o settant’anni divorziare può creare un certo scombussolamento in famiglia, ma se i due coniugi si sopportano a malapena e fanno una vita d’inferno perchè non correre ai ripari, anche se in ritardo e regalarsi anni sereni, se non felici?

Sono decisioni molto difficili da prendere e complesse. Più tempo passa più è difficile affrontare serenamente separazione e divorzio perchè l’animosità e il risentimento crescono dentro fino a rompere gli argini.

Di solito quando si arriva al classico vaso pieno si esplode sputando veleno dappertutto, più o meno a ragione, dicendo anche cose che sarebbe meglio non dire.

Ferire non è mai bello, come del resto essere feriti.

A volte la difficoltà di prendere una decisione drastica, di recidere i i fili di un legame che fa male, fa scegliere una via di comodo, come ad esempio la separazione in casa, dove ognuno dei due fa quello che vuole, ma sotto lo stesso tetto.

Non si aggiungono spese, nessuno trasloca. Semplicemente ci si sopporta, ci si tratta con un minimo di cortesia ed educazione e poi ognuno ha la sua vita al di fuori delle pareti domestiche.

Ne conosco di persone così.

Ognuno ha i suoi perchè, le sue motivazioni. Certo è che non sono più solo le coppie giovani, che una volta venivano accusate di non sapersi venire incontro, di non saper “sopportare” i difetti, di non metterci il giusto impegno, a separarsi.

Ma secondo voi, meglio i giorni nostri o i vecchi tempi?

photo credits | grumpyoldsod

[Total: 0 Average: 0]

Ciao, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: