Chirurgia estetica dopo il divorzio

divorzio, chirurgia estetica

Chirurgia estetica dopo il divorzio, un modo per riprendersi la fiducia in se stesse, ma funziona? Indubbiamente, quando l’autostima scende si cerca qualcosa che la faccia “risalire”, sembra che sia inevitabile, ma sapete una cosa?

Forse la chirurgia può aiutarci a guardarci allo specchio e trovarci più belle, forse possiamo ricorrere al chirurgo per una sorta di desiderio di rivalsa verso la vita e l’ex marito, ma l’autostima non si compra, nemmeno con il bisturi.

Se dopo il divorzio un’operazione di miglioramento può aiutare esternamente, è dentro che deve partire la “ricostruzione” perchè a nulla possono valere le soluzioni esterne se noi stiamo male e non ci apprezziamo abbastanza. Per questo non mi stancherò mai di ripete che non bisogna assolutamente annullarsi per amore!

Sono a favore del matrimonio SANO!!!! prerogativa di pochi rapporti!!! Gli altri sono tutti malati.. purtroppo, e personalmente, il detto meglio poco che niente non fa proprio per me. Meglio un matrimonio sbagliato che niente?

Beh, allora rispondo, meglio soli che male accompagnati. Soli si è liberi di fare, accoppiati no, e non c’è peggior cosa che fingere d’essere insieme e in realtà essere più soli di un cane abbandonato su un’autostrada deserta in mezzo al nulla.

Pare che il 10% delle persone che si sottopongono a interventi di chirurgia estetica lo faccia in seguito ad un divorzio. Ne saranno contenti gli operatori del settore, così oltre ad ingrassare le casse degli avvocati, andiamo a incrementare i conti correnti dei chirurghi.

Non che ci sia qualcosa di sbagliato, ma… dopo un divorzio, non sarebbe meglio… che so, qualcosa che ci possa fare stare meglio con noi stessi? Ad esempio una vacanza in Tibet? O nel deserto dei Tartari? Un pellegrinaggio o una scarpinata fino a Santiago de Compostela, o ancora un full immersion in una spa con qualcuno che ti massaggia la schiena tutti i giorni, o qualcosa che possa aumentare l’autostima in modo stabile e non sia puramente materiale.

Iscriversi in palestra non sarebbe una cattiva idea. Prima di tutto potreste scaricare l’energia negativa che si accumula nel corpo e in secondo luogo vi porterebbe a sentirvi più toniche e attive. La cosa peggiore di tutte è lasciarsi andare, farsi prendere da dolore e sconforto.

Nessuno vale tanto!! E come in una pubblicità di non ricordo cosa vi lascio con un

Tu vali! Non permettere a nessuno di dire il contrario!

un abbraccio

[Total: 0 Average: 0]

2 pensieri riguardo “Chirurgia estetica dopo il divorzio

Ciao, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: