5 Mag '17

Tessy T

Sono una blogger e giornalista, amo scrivere!

0 Shares

Come Superare una Separazione Non Voluta a 50 anni

Come Superare una Separazione Non Voluta a 50 anni

Ti stai chiedendo come superare una separazione non voluta? Che tu abbia davvero 50 anni, meno o anche di più, le problematiche sono simili. Ecco alcuni suggerimenti.

Una separazione a tarda età potrebbe essere vista come un evento funesto ben peggiore che se avvenisse in giovane età. Ma non è detto.

Ci sono i pro e i contro in entrambi i casi, ma ne parleremo altrove. Ora ci concentriamo su come superare una Separazione per chi ha una “certa età”.

Come Superare una Separazione Non Voluta

Nel caso di separazione non voluta dobbiamo fare prima di tutto i conti con i sentimenti che si provano, che si sviluppano nella circostanza e che sono ovviamente negativi.

La persona che viene lasciata, e che quindi non voleva la separazione, si sente abbandonata. Prova una sensazione di fallimento. Non ha più né certezze, né prospettive per il futuro.

divorzi grigi grey divorce

Una donna che a cinquant’anni viene lasciata, soprattutto se ha passato la vita tra le mura domestiche, sente che tutto è perduto. A cinquant’anni i figli sono già grandi, magari vivono per conto loro, o comunque hanno una propria realtà da single o familiare.

La maggior parte delle volte, quando un uomo chiede la separazione il divorzio a cinquant’anni, è perchè ha un’altra. Si aggiunge quindi anche questo al carico di sofferenza. Spesso è una donna più giovane che gli fa sperimentare una rinnovata gioia di vivere.

Cosa fare?

Ripartire da zero ricostruendo se stesse. Sembra assurdo e impossibile, me ne rendo conto. E dirti che ci sono passate tante altre prima di te, che ce l’hanno fatta e si sono rifatte una vita può non essere di conforto.

Ma è vero.

Mi piacerebbe poterti dare una ricetta per Superare una Separazione Non Voluta, però non ce l’ho. Credo non ce l’abbia nessuno.

Posso però suggerirti alcune cose da fare, darti delle idee. Che sono poi quelle che sono state già utilizzate e sperimentate.

  • Non vivere nel rancore. La prima persona cui fa male sei tu. Cerca di guardare avanti e di dare un senso a ciò che sta succedendo.
  • Non chiuderti in casa a rimuginare, trova qualcosa da fare: un lavoro, un hobby. Fai volontariato, occupati di chi sta peggio di te.
  • Fai fatica. Stancarsi fisicamente aiuta a dormire. Quando sei stanco e tocchi il letto non hai tempo di rincorrere pensieri dolorosi. Ti addormenti come un sasso. Fare le pulizie e tenersi impegnati è un modo per non pensare.
  • Non stare da sola. Trova una compagnia. Esci. Ma non con amiche con le quali sparlare e intristirsi accanendosi contro di lui. Non serve. Non è uno sfogo è uno stillicidio doloroso. Volta pagina.
  • Iscriviti ad una palestra, ad un corso qualsiasi che ti piace. incontrerai persone nuove, ti distrarrai.
  • Se ora hai tempo dedicalo a quelle attività che avevi messo da parte per lui, o per la famiglia.

Ti è stato utile questo articolo di Amore Separiamoci su Come Superare una Separazione Non Voluta a 50 anni? Condividilo con le amiche!

Lascia un commento e facci sapere cosa ne pensi. In redazione amiamo ricevere i vostri messaggi.

Segui la pagina di AmoreSepariamoci su Facebook, Google+, Pinterest, Twitter e Tumblr. Condividi o lasciaci i tuoi like, ne saremo felici.

 

 

photo credits | Sixty and Me

Related Posts

Ciao, lascia un commento

loading...