Divorzio dopo le vacanze: prima il Natale e il Mare

Divorzio dopo le vacanze

Se Maggio è il mese dei matrimoni marzo e agosto sono quelli per il divorzio. Da uno studio realizzato dall’Università di Washington prima si va in vacanza e poi si divorzia.

Lo so, sembra assurdo, ma lo studio, condotto su documenti dei divorzi depositati nello Stato di Washington dal 2001 al 2015 ha evidenziato che gli americani divorziano dopo le vacanze estive o quelle invernali.

Divorzio dopo le vacanze

Quali potrebbero essere le motivazioni? In sostanza due è diametralmente opposte.

Da un lato ci potrebbe essere la speranza che, durante le vacanze natalizie o estive, tutto si possa aggiustare. Un po’ di calma in più, la lontananza da tutto ciò che durante l’anno può rendere nervosi, potrebbero aiutare a ritrovare l’intesa. Se ci sono bambini poi, l’idea delle vacanze insieme fa sperare in un rinsalda entro dei legami.

Le persone cui relazioni sentimentali non vanno bene tendono ad avere particolari aspettative dalle vacanze. Quella delle due che non sta prendendo in considerazione il divorzio, ma si rende conto che hanno un problema le attende con ancor più speranze nel cuore.

Di regola, infatti, crede che le vacanze sistemeranno tutto. Cosa che accade davvero molto di rado.

L’altra motivazione, in antitesi con quanto detto sopra, è quella di non rovinare le vacanze dando la pessima notizia. Per cui si tenderebbe ad evitare di parlarne prima, così che si possa godere della vacanza e “sganciare la bomba” poco dopo.

Per gli americani le vacanze sono sacre, soprattutto se ci sono di mezzo bambini, quindi chiedere il divorzio prima è da evitare.

Quindi che sia per un motivo o per l’altro, dopo le vacanze si divorzia di più. Il mese di agosto è scelto anche perchè, in caso si abbiano figli in età scolare, almeno i cambiamenti vengono fatti prima dell’inizio della scuola.

Divorzio dopo le vacanze di amici

Nel mio piccolo, anche se non si trattava di un vero e proprio divorzio, ma solo di un addio, ne ho viste diverse di relazioni finire dopo le vacanze estive.

Ad esempio due miei carissimi amici si dissero addio a settembre, stupendo tutta la compagnia. Due conoscenti con cui eravamo andati in vacanza si lasciarono il giorno dopo essere tornati dalla Corsica.

Lei ci sconcertò tutti mentre eravamo sul traghetto di ritorno. Gli disse “siamo proprio alla frutta!”. La vacanza doveva proprio averla stremata, piuttosto che rilassata.

In vacanza si ha più tempo di stare insieme, ma anche più tempo per riflettere e valutare e, come si suol dire, tutti i nodi vengono al pettine.

Contribuisci al blog lasciando le tue opinioni su Divorzio dopo le vacanze o condividi l’articolo.

Segui la pagina di AmoreSepariamoci su Facebook, Google+, Pinterest, Twitter e Tumblr.

photo credits | money

Fonte | Washington.edu/news/2016/08/21

Ciao, lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: