Donne separate, superare la solitudine

donne separate

Donne separate, come si può superare la solitudine? È una domanda legittima e frequente che, ad un certo punto mi sono posta anche io, poi però mi sono seduta sul divano del mio nuovo appartamento, arredato esattamente come mi è sempre piaciuto, con un bellissimo letto di ferro battuto bianco, tanto per cominciare!!!, e ci ho riflettuto.

Riflettuto su cosa? Sulla solitudine?

Ero sola, però tutto sommato lo ero anche prima. Il mio ex marito la domenica mattina era impegnato con lo sport e le sue attività, non arrivava mai a casa prima delle due o le tre del pomeriggio, poi c’erano le partite e altre pseudo attività maschili.

La sera rincasava piuttosto tardi, pronto per cenare e poi rilassarsi sul divano. Se eravamo fortunati riusciva a vedere tutto il film, altrimenti si addormentava russando. Niente di particolarmente entusiasmante. Ora di andare a dormire? Andavo a chiamarlo, però a volte dormiva così profondamente sul divano che nemmeno si svegliava per venire a letto.

Quando si svegliava e si trasferiva io già dormivo da ore. Lui la sveglia alla sei, io alle sette e mezza, a volte alle otto. Lui a letto presto, io tardissimo, impegnata a scrivere e lavorare.

Durante il giorno tenuti distanti dai rispettivi impieghi, per il resto dalle nostre vite ormai distanti. Forse un figlio avrebbe potuto farmi compagnia, come gliene hanno fatta alla mia amica, anche lei separata dopo quasi venti anni di matrimonio. Devo dire che non l’ha presa male, anzi.

È stata quasi una liberazione. Anche lei era sola, ma in più faceva la domestica per tutti. A dire il vero l’ho fatta anche io! La facciamo un po’ tutte se non abbiamo la fortuna di aver trovato uno di quegli uomini che capisco la necessità di dividere equamente le incombenze se entrambi lavorano.

La solitudine? Forse se ci pensate lo eravate anche voi, solo che sembrava di no, ma era una finta compagnia. Ora sapete di essere sole, però potete ricominciare. Certo è un po’ dura, ma che ne dite di creare una BakekaAnnunci per chiacchiere tra donne separate?

Mi farebbe piacere condividere con voi pensieri, idee e un po’ di solidarietà femminile senza troppa cattiveria! Di quella purtroppo è già pieno il mondo…

un abbraccio virtuale e un po’ di compagnia a tutte

photo credits | dreamstime

 

[Total: 0 Average: 0]

2 pensieri riguardo “Donne separate, superare la solitudine

Ciao, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.