1 Nov '17

Tessy T

Sono una blogger e giornalista, amo scrivere!

0 Shares

Ex come tenergli testa

Ex come elastici

E chi non ha un ex? Io più di uno e non è una cosa bella! Prima di tutto perché fin dall’età di quindici anni sognavo il principe azzurro, ma tutti quello che ho incontrato erano rospetti travestiti che una volta smessi i panni, mi hanno lasciato solo a chiedermi se l’uomo dei sogni esiste davvero!

Secondo perché a volte gli ex sanno fare da “elastico” e anche questa non è una cosa bella.

Cos’è un ex elastico?

Come?!?!? Non lo sai? È una di quelle persone che ti tengono ancorata al passato. In un modo o nell’altro un ex è in grado di tenerti incatenata, come con un elastico: ti allontani, ma poi finisci per essere riportata indietro.

In questo caso l’elastico ti riconduce in un modo o nell’altro al passato. A me è capitato. Se è stato un disgraziato ci ripensi in continuazione chiedendoti come hai fatto a innamorarti di uno così (se era davvero amore). E oltre a questo speri che non ti ricapiti mai più. Vivi gli amori presenti con una sorta di reticenza, sempre pronta a scovare qualche “indizio” “indicazione”.

Chi ha sofferto cerca sempre riparo dalle possibili sofferenze e a volte evita di vivere proprio per non rischiare.

Se invece l’hai amato e lo ritenevi il massimo torni a pensarci con rimpianto ogni qualvolta il presente non risponde alle aspettative. E accade più spesso di quanto non si vorrebbe ammettere.

Di questo ne ho una grande esperienza, ahimé. È come un’isola segreta nella quale ci si rifugia creando un mondo alternativo, pieno di forse e di se. Pieno di speranza. E anche in questo caso non si vive.

Alla fine, come vedi, un ex può diventare uno spiacevole elastico di cui ci si vorrebbe, almeno a parole, liberare. A volte invece l’elastico è la nostra “coperta di Linus” che utilizziamo per proteggerci.

Quindi come vedi un ex può essere davvero una cosa spiacevole, come dicevo. Un ex in ogni caso rappresenta un fallimento, qualcosa che volevamo andasse in un modo e invece è andata in un altro.

La cosa migliore da fare è rendersi conto della situazione e cercare di non essere effetto delle circostanze. Allontanarsi se è il caso, mettere una certa distanza se occorre e tenere la mente impegnata.

Vivere il presente e dare una possibilità alle persone, perché a volte, dietro qualcosa si nasconde altro, che potrebbe davvero renderci felici.

Quindi… lasciamo stare gli elastici, o ancora meglio. cercate di reciderlo.

Un abbraccio virtuale, Tessy

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo! oppure lascia un commento o un like, te ne sarò grata!

Segui la pagina di AmoreSepariamoci su Facebook, Google+PinterestTwitter e Tumblr.

E infine… ho scritto una guida, la trovi in vendita su Amazon e Kobo. Il titolo è proprio AmoreSepariamoci! Acquistala o scaricala gratis! la trovi qui.

Related Posts

Ciao, lascia un commento

loading...