2 Feb '17

Tessy T

Sono una blogger e giornalista, amo scrivere!

0 Shares

Festa di San Valentino da separati o divorziati

Festa di San Valentino

San Valentino si avvicina e, onestamente, per alcune persone più che una festa rappresenta una tortura. Come fare per rendere la giornata meno nera.

Festa di San Valentino

Diciamocelo, che siate divorziati, separati o single la festa di San Valentino è proprio una tortura. Specialmente se siete rimasti da soli da poco. Come superare la giornata più melensa dell’anno?

Ecco alcune idee per superarla indenni.

Come prima cosa pensa al giorno successivo. Il 15 febbraio è la Festa di San Faustino, appunto la festa dei single. Organizza una serata tra amiche senza fidanzato, o tra separate oppure preparati per una serata fuori.

Puoi andare al cinema, al ristorante, in discoteca o in un pianobar o anche ad una festa per single. Ne organizzano davvero in qualunque città.

Gli impegni per organizzare una festa nel tuo appartamento però sono la soluzione migliore: ti impegneranno la mente. Ed è proprio questo il trucco, impegnare la mente così si evitano i crucci e le angosce che certo non aiutano a sentirsi meglio.

Avere una vita piena di impegni e attiva aiuta a non pensare. Ci sono davvero tante cose da fare. Fare sport, aiutare gli altri, partecipare ad attività di volontariato, sono tutte attività che di sicuro danno una mano a stare meglio.

Non pensare a ciò che hai perso o che non hai, concentrati su ciò che invece hai: gli amici, le amiche, la famiglia, i figli tanto per citare qualcuno.

Trova delle persone con cui ti trovi bene, interagisci con loro, non pensare al passato, vivi il presente e cerca di rendere migliore il futuro.

So che è davvero difficile, ma questo è vivere. Si fa fatica, però alla fine l’impegno premia e giorno dopo giorno vedrai, andrà tutto meglio.

Essere forti e affrontare la vita a testa alta è ciò che porta aldilà del tunnel. Ricomincia da te!

Ti è piaciuto questo articolo sulla Festa di San Valentino? Condividilo con le amiche!

Lascia un commento e facci sapere cosa ne pensi. In redazione amiamo ricevere i vostri messaggi.

Segui la pagina di AmoreSepariamoci su Facebook, Google+, Pinterest, Twitter e Tumblr. Condividi o lasciaci i tuoi like, ne saremo felici.

 

 

Related Posts

Ciao, lascia un commento

loading...