13 Feb '15

Tessy T

Sono una blogger e giornalista, amo scrivere!

2 Shares

Gwyneth Paltrow e Chris Martin separati in casa

gwyneth paltrow

gwyneth paltrow

Gwyneth Paltrow e Chris Martin erano già separati un anno prima dell’annuncio ufficiale. Chi può biasimare due persone, soprattutto come loro, sotto la luce dei riflettori, se non l’hanno detto prima?

A parte che, lo sostengo sempre,  sono affari “di famiglia”. Purtroppo chi vive, per il lavoro che fa, sotto gli occhi del pubblico fatica molto a tenere per sé la propria vita privata e così finisce per doverne rendere atto a tutti.

Un aspetto della popolarità che non credo piaccia a nessuno. Ad ogni modo i due, separati in casa da un anno, cioè dal 2013, si sono separati in modo tranquillo e sereno. Considerando che sono genitori, mi sembra davvero una cosa non da poco.

Inoltre, secondo quanto sostiene la stessa Gwyneth, ha chiesto qualche consiglio a Johnny Depp che c’era già passato (per la separazione dalla moglie Vanessa Paradise) e anche lui padre.

A me la Paltrow piace moltissimo come attrice e, pur non conoscendola di persona, mi pare sia equilibrata. Ai Grammy Awards di qualche giorno fa era elegante, in abito luccicante, rosso e corto, ma sfoggiava classe. Ha l’aspetto della brava ragazza, quella classica della porta accanto.

Mi è piaciuta molto nei panni della segretaria di Iron Man.

Ma tornando alle sue vicissitudini familiari, conforta sapere che la separazione è stata tranquilla e non come tante che si vedono consumare dalle pagine dei giornali con dichiarazioni e tutto il resto. Separarsi serenamente credo sia anche la strada migliore per avere poi buoni rapporti una volta che tutto si è concluso e si diventa definitivamente ex.

È importante per la serenità dei figli, ma anche per la propria, no credete anche voi?

E se la vita sentimentale ha riservato all’attrice una separazione, la sfera professionale va molto bene, di recente Gwyneth Paltrow ha posato per il floral designer Eric Buterbaugh per HarperBazaar.

photo credits | nydailynews

Related Posts

Ciao, lascia un commento