21 Lug '17

Tessy T

Sono una blogger e giornalista, amo scrivere!

1 Shares

Messaggi e Telefonate, Se Non Risponde MAI Chiedi il Divorzio

Sembra assurdo, lo so, ma se non risponde a Messaggi e Telefonate puoi chiedere il divorzio: dimostrano il poco interesse che ha per te.

In che modo vogliamo ottenere il divorzio? Uno qualsiasi? Allora un motivo qualsiasi può andare bene. L’importante è che sia documentato e ci siano delle prove “inconfutabili”.

In pratica si utilizza una vera situazione e la si volge a proprio favore quindi… prestate attenzione a come vi comportate!

L’era dei social ha “scoperto un nervo”. Certo a questi Social attribuiamo tutte le pessime caratteristiche del mondo, in realtà come dico spesso, non sono i Social (Facebook, Twitter, ecc) bensì le persone. Emergono le “magagne”. Non è che non ci fossero.

Un esempio?

Se una volta non rispondevi al telefono nessuno poteva provarlo. Oppure se cambiavi strada per non incontrarla: nessuno poteva saperlo. Se fingevi di non essere a casa era plausibile.

Con la segreteria telefonica potevi sentire la persona che ti chiamava parlare senza dover rispondere e il messaggio rimaneva registrato con la lucetta lampeggiante.

Ma se per caso eri fuori, tornavi e lo ascoltavi la lucetta non lampeggiava più. Ora con Whatsapp e il doppio segno di spunta verde chi ti scrive sa se hai letto il messaggio e questo diventa una prova.

Legge i messaggi e non ti risponde? Non si tratta solo i scortesia coniugale, ma di una vera e propria manifestazione di disinteresse che ha portato un quarantenne taiwanese in tribunale. La moglie ha utilizzato i messaggi inviati (tra cui uno dall’ospedale, dove era stata ricoverata dopo un incidente) per dimostrare che il matrimonio era ormai finito.

Perchè non rispondere?

A parte questo fatto… ma per quale motivo non si risponde ai messaggi? Che senso ha rimandare l’inevitabile? Non rispondere non risolve la situazione, qualunque essa sia. Non è meglio affrontare la situazione e cerca di porvi rimedio in un modo o nell’altro?

Inoltre, chi invia un messaggio, si augura di ricevere una risposta, se non altro per archiviare non tanto la conversazione, quanto la situazione.

Dire in faccia ad una persona che è finita fa schifo (è bruttissimo e se non vi è mai capitato vi assicuro che è peggio di essere lasciati), ma permette all’altra persona di soffrire nel presente e di poter allo stesso modo iniziare a vivere per il futuro.

Non dare spiegazioni, non comunicare, diventa così una specie di elastico che trattiene la persona nella vana ricerca di trovare risposte. E se non arrivano mai la situazione si trascina, giorno dopo giorno causando non pochi problemi ad entrambi.

“La verità fa male, lo so”, cantava anche Caterina Caselli molti anni fa in una canzone ai tempi famosissima. Ed è la verità, ma andare avanti trascinandosi nel dubbio è ancora peggio.

Una risposta libera dalle catene del passato e permette, alla lunga, di potersi ricostruire una vita.

non rispondere al telefono

Meditate! o voi che non rispondete mai! E le altre… colgano i segnali!

… continua a seguirmi sul blog Amore Separiamoci!!! Lascia un commento e facci sapere cosa ne pensi. In redazione amiamo ricevere i vostri messaggi.

Segui la pagina di AmoreSepariamoci su Facebook, Google+PinterestTwitter e Tumblr. Condividi o lasciaci i tuoi like, ne saremo felici.

Related Posts

Ciao, lascia un commento

loading...