10 Ott '16

Tessy T

Sono una blogger e giornalista, amo scrivere!

1 Shares

V come Vendetta

V come Vendetta

E adesso esploriamo questo argomento: V come Vendetta. Ci ha lasciato? Non l’ha lasciata? Ci ha mentito? Merita di pagare!!! L’idea ci solletica e non solo. Come fare?

Vendetta, dolce vendetta

È la prima cosa che viene in mente: vendicarsi, fargliela pagare, rovinargli la vita. Ma… lo so, non ve l’aspettavate che dicessi che è inutile!

Sospirone… (non lo sentite, ma l’ho fatto). Ci ho pensato in alcune occasioni. Soprattutto dopo averlo scusato per tutte le bugie e falsità per poi rendermi conto che pensava di avere ragione!

Ed è stato questo a farmi pensare che in qualche modo se la sarebbe meritata. Almeno avere la decenza di fingersi pentito! Invece no!

Allora la mia mente ha rincorso l’idea di una Vendetta, ma per fortuna non l’ho messa in atto. non sarebbe servito a niente, se non a fare la figura della stupida. Di quella che non sa farsi da parte, non sa perdere.

Tra me e me ho pensato a diverse possibilità eppure non le ho messe in atto. Mi sono accontentata di pensarle e poi… ho trovato quella che secondo me è la soluzione migliore in tutti questi casi, e non solo:

Dimostrare che possiamo farcela anche senza di lui. Anzi, ancora meglio, che possiamo vincere e arrivare a maggiori altezze. Senza di lui. Crescere, migliorare, ottenere qualcosa in più, realizzare i nostri sogni.

Dimostrare che la nostra vita senza di lui è molto meglio credo abbia davvero un valore in tanti sensi.
Come prima cosa ci consente davvero di stare meglio, di vivere felici, o almeno serene.

In secondo luogo, se è convinto di aver lasciato una donna distrutta che non può vivere senza di lui, vedere che ce la facciamo benissimo è uno smacco non indifferente.

Certi uomini sono convinti di essere il centro del mondo e che tutto ruoti attorno a loro. Incredibile come siano pieni di sé!

Però rifarsi una vita, trovare un uomo migliore, magari un lavoro che dia soddisfazioni, avere dei figli, vincere in ciò che facciamo sarà per lui peggio di qualsiasi altro tipo di vendetta.

Perchè?

Può rendersi conto di cosa ha perso.

Un esempio?

Hai presente la Rowling? Ha scritto la saga di Harry Potter ed è più ricca della Regina Elisabetta.

Lei è un esempio perfetto. Il marito la lasciò poco dopo che era nato loro figlio. Lei rimase sola e senza lavoro in Portogallo, dove abitavano. Poi tornò in Scozia e fu aiutata dai Servizi Sociali. Andava a scrivere nei bar per rimanere al caldo, con il figlio nella carrozzina.

Pensala adesso!

Chissà l’ex marito. Sono certa si mangerà le mani considerando che donna ha perso. Lei invece di sicuro benedirà il giorno in cui l’ha mollata: è stata la sua fortuna.

Quindi anche TU rendi qualcosa di spiacevole, brutto e doloroso, la tua piccola fortuna. Rendilo un evento che ti cambierà la vita in meglio, diecimila volte meglio.

E poi scrivici, ci fa piacere leggere le vostre storie! Sapere come ve la siete cavata, cosa avete raggiunto.

Segui la pagina di AmoreSepariamoci su Facebook, Google+, Pinterest, Twitter e Tumblr.

Related Posts

Ciao, lascia un commento

loading...